HISTORY

 

In una strada secondaria del centro storico di Bologna resiste un condensato di storia, tra rigore e poesia, da sempre in equilibrio tra eredità e nuove tendenze.
A pochi passi da Piazza Maggiore si trova Protec - Clothes With a Destiny, affacciato su una corte affrescata del 1500.
La sua storia parte da lontano, al volgere degli anni ’60, quando una coppia di giovani globe-trotter newyorkesi arrivano a Bologna. 
Jeanie e Ivan Cohn si innamorano della città e finiscono per stabilirsi in Italia. Nel 1984 fondano il negozio Protec, in un ex caccia e pesca.
È così che inizia la storia: “Clothes with a destiny”, vestiti con un destino, filosofia che da sempre vale tra le mura di via Portanova 2.
Sono passati gli anni, ma la storia del negozio ha visto succedersi molte persone, storie oltre che stili.
Dopo la gestione di Jeanie e Ivan arriviamo alla gestione attuale di Fabrizio Stefani e Cristiano Viola, gli attuali proprietari, che dopo essersi incontrati proprio tra quelle mura, nel 2015 hanno rilevato il negozio, rinnovandolo ulteriormente.

***

Protec’s history dates back to the late 60’s, when a young couple from New York moved to Bologna .
Jeanie and Ivan Cohn fell in love with the city and decided to settle down.

They established Protec in 1984 in a former hunting and fishing shop, just a few steps from Piazza Maggiore, overlooking a frescoed courtyard of 1500.
This is how it all started: “Clothes with a destiny”, a philosophy still fair between Portec’s walls.
Many years have passed, many faces, brands and styles.
After Jeanie and Ivan, the store has now two new owners,
Cristiano and Fabrizio: they carry on Protec’s name and legacy since 2015, bringing it to a new life.